FEDERATION CYNOLOGIQUE INTERNATIONALE (FCI)
13, Place Albert 1er, B - 6530 Thuin (Belgique),
Tel : ++32.71.59.12.38, fax :++32.71.59.22.29,
Email :
info@fci.be

 

Traduzione italiana  Circular 16/12/2002        

Giudizio dei cani con orecchie e code amputate


Nell'ambito della riunione del Comitato Generale FCI svoltasi il 26/27-11-2002, quest'ultimo ha deciso di ricordare a tutti i paesi membri e partner con contratto le decisioni seguenti:

La legge riguardante il taglio delle orecchie e della coda è diversa nel mondo. Sono possibili tre alternative:

1. Paesi nei quali esiste un divieto totale nelle esposizioni per cani con orecchie/code amputate: in questo caso, essendo le maggiori autorità le leggi del governo del paese del comitato organizzatore, non c'è possibilità di esporre, in esposizioni a CACIB, cani appartenenti a razze abitualmente amputate.

2. Paesi nei quali esiste un divieto per l'allevamento di cani amputati insieme con un divieto parziale per le esposizioni di questi soggetti: in questo caso, cani appartenenti a razze abitualmente amputate possono essere esposti, purché soddisfino i requisiti specifici a questo divieto parziale di esporre. Non considerando quel che lo stantard afferma riguardo sia la coda amputata/non amputata sia le orecchie amputate/non amputate, nelle esposizioni CACIB, non ci può essere discriminazione, da parte dei giudici, tra cani con orecchie amputate/non amputate e tra cani con coda amputata/non amputata. Spetta agli espositori di queste razze abitualmente amputate (coda/orecchie) contattare i comitati organizzatori per essere informati su questi requisiti specifici.

3. Paesi nei quali non esiste nessun divieto sull'esposizione e allevamento di cani con coda e orecchie amputate: in questo caso, cani appartenenti a razze abitualmente amputate (coda/orecchie) possono essere esposti senza qualsiasi restrizione, sia che siano amputati o non. Non considerando quel che lo standard afferma sia per la coda amputata/non amputata sia per le orecchie amputate/non amputate, nelle esposizioni a CACIB, non ci può essere nessuna discriminazione, da parte dei giudici, tra cani con orecchie amputate/non amputate e tra cani con coda amputata/non amputata.